Regione Lombardia

Fatturazione elettronica

Ultima modifica 27 aprile 2020

L'obbligo della fatturazione elettronica nei confronti delle Pubbliche Amministrazioni è stato istituito dalla Legge 244/2007, art. 1 commi da 209 a 214 e disciplinato da vari Decreti Ministeriali che si sono succeduti nel tempo, fra i quali vanno segnalati:
Il Decreto Ministeriale n. 55 del 3 aprile 2013, entrato in vigore il 6 giugno 2013, che ha fissato la decorrenza degli obblighi di utilizzo della fatturazione elettronica nei rapporti economici con la Pubblica Amministrazione che, a decorrere dal 31 marzo 2015, non può più accettare fatture che non siano trasmesse in forma elettronica secondo il formato di cui all’allegato A “Formato delle fattura elettronica” del citato DM n. 55/2013.


L’art. 25 del Decreto Legge n. 66/2014 che, al fine di garantire l’effettiva tracciabilità dei pagamenti da parte delle Pubbliche Amministrazioni, stabilisce che le fatture elettroniche emesse verso le PA devono riportare:
•    Il codice identificativo di gara (CIG), tranne i casi di esclusione dall’obbligo di tracciabilità di cui alla Legge n. 136 del 13 agosto 2010;
•    Il codice unico di progetto (CUP), in caso di fatture relative a opere pubbliche.

Il Codice Univoco Ufficio è una ulteriore informazione obbligatoria della fattura elettronica e rappresenta l’identificativo univoco che consente al Sistema di Interscambio (SDI), gestito dall’Agenzia delle Entrate, di recapitare correttamente la fattura elettronica all’Ufficio destinatario.

Si comunica che i Codici Univoci degli Uffici del Comune di Casei Gerola sono:
UF66F8 codice generico del Comune
QXX0FV per Ufficio Ragioneria – Affari Generali
WXXYS6 per Ufficio Tecnico
BMKFKQ per Ufficio Segreteria – Servizi Sociali

I codici ufficio sono riportati anche nell'indice dei domicili digitali delle Pubbliche Amministrazioni e dei gestori di pubblici servizi (IPA) - https://indicepa.gov.it
La normativa completa e aggiornata, le note operative ed ulteriori informazioni in merito alle modalità di predisposizione e trasmissione della fattura elettronica sono contenute nel sito web www.fatturapa.gov.it.